Vuoi più informazioni? Contattaci: +39 0424 808599

Rivalutazione degli immobili sul mercato


E' sempre stata tradizione Italiana investire nel mattone.
Ma la crisi globale, le direttive europee e la sensibilizzazione alla sostenibilità hanno spostato l'interesse del mercato immobiliaristico sulle costruzioni certificate in classe superiore (B, A, A+, Gold) ,svalutando tutto quel costruito legato agli ultimi decenni di abusivismo edilizio, caratterizzato da sistemi costruttivi economici con rese tecniche bassissime.


Ecco il verificarsi all'interno delle strutture di muffe durante il periodo invernale negli spigoli delle murature o sotto le soglie delle finestre, l'insorgere di frequenti bronchiti causate da aria malsana o problemi di isolamento acustico che alla lunga posso toccare il sistema nervoso. Si ritorna oggi ad investire sul mattone con il risanamento energetico dell' esistente o la nuova costruzione passiva.

Quindi costruire o risanare con elevate prestazioni energetiche (certificate), oltre a migliorare il comfort abitativo, ridurre l'inquinamento globale e rendere il fabbricato autonomo energeticamente con fonti rinnovabili, significa rivalutare l'immmobile, facendolo rientrare nelle richieste di mercato.